Valtellina - Il Trenino Rosso del Bernina

Il Trenino Rosso del BerninaAvailable on_the_App_Store_Badge_IT_135x40




La linea è operativa fin dal 1910 ed è l’unica tratta ferroviaria ad attraversare lo spartiacque delle Alpi Svizzere senza entrare in galleria. Il tracciato collega Tirano a San Moritz toccando il punto più alto al Passo Bernina, a quota 2253 metri. Il dislivello tra Tirano e il Passo Bernina è di ben 1824 metri, che la ferrovia supera in soli 22 chilometri in linea d’area affrontando pendenze del 70 per mille senza l'aiuto di cremagliera. Questo ne fa una delle ferrovie ad adesione più ripide al mondo: un vero gioiello di ingegneria con oltre un secolo di storia. Il tracciato tra Tirano e St. Moritz è lungo poco meno di 61 km, e attraversa ambienti naturali di altissimo interesse paesaggistico.

Nel 2008 la Ferrovia retica del Bernina, congiuntamente a quella dell’Albula, che collega St Moritz a Thusis, ricevette il riconoscimento come Sito Unesco, con la seguente motivazione: “Straordinario esempio di abbinamento tecnologico e paesaggistico. Evidenza una convergenza significativa dei valori umani con lo sviluppo dell’architettura e della tecnica”. Si è voluto evidenziare proprio lo stretto legame tra tecnica ferroviaria, paesaggio e cultura grazie al quale la Ferrovia attraversa i paesaggi alpini senza costituire un danno ambientale ed è servita, e serve tuttora, a “rompere l'isolamento delle Alpi”.


Durata: 2,20 h

Punti di interesse: 18

Caratteri di rilievo: Natura, Storia, Cultura, Enogastronomia 

Km: 60


Per la tratta del Trenino Rosso del Bernina è disponibile la guida On-The-Road
Download on_the_App_Store_Badge_IT_135x40